Quali sono i limiti di velocità in Italia

Quali sono i limiti di velocità stabiliti nel nostro paese? Vediamo insieme i valori da non oltrepassare mentre si conduce un veicolo su strada.

La prudenza durante la guida di un mezzo di trasporto è un aspetto che dovrebbe interessare tutti, a partire dagli automobilisti che ogni giorno percorrono le vie cittadine nonchè quelle extraurbane. Gli incidenti purtroppo sono all’ordine del giorno, eventi che si verificano nel quotidiano visto il consistente numero di auto, moto, bus e camion che circolano sulle nostre strade. Ma una delle principali cause dei sinistri non può che essere la velocità, o meglio ancora, il superamento del limite imposto per legge (insieme ovviamente alla guida in stato d’ebbrezza).

Basta premere poco più del dovuto il piede sull’acceleratore per mettere a serio repentaglio la vita propria e quella altrui. A rischiare fortemente in questo caso però non è solamente chi guida, ma anche i passeggeri, gli altri automobilisti e i pedoni che vi transitano. Ecco perché bisogna evitare tutto questo, scongiurando conseguenze anche fatali mettendo letteralmente un freno al “piede facile”. Ma quali sono i limiti di velocità presenti in Italia?

Limiti di velocità per auto e motoveicoli quali sono

I confini da non oltrepassare per quanto riguarda i limiti di velocità in Italia per le auto e le moto come massa a pieno carico di 3.5 tonnellate sono disciplinati dal Codice della Strada, nello specifico l’articolo numero 142. Tuttavia i valori espressi sono diversi in base a due precisi fattori:

Velocità massima

  1. La tipologia della strada
  2. La tipologia delle vetture interessate

Ad esempio all’interno delle vie cittadine, quindi i centri abitati, il limite imposto per legge riguardo ai veicoli adibiti al trasporto di massimo nove persone è di 50 km orari. Saliamo a 90 km orari se prendiamo in considerazione le statali, mentre 110 km all’ora considerando le extraurbane, quindi le classiche superstrade oppure le tangenziali (con un abbassamento del limite di 20 km all’ora nell’eventualità di pioggia che rende più impervia la guida). In autostrada la velocità massima è di 130 km orari (20 km in meno con la pioggia o con altri agenti atmosferici che precludono la sicurezza alla guida).

Ecco un elenco illustrativo che sintetizza il tutto in quattro punti:

  • 50 km orari: all’interno dei centri urbani
  • 90 km orari: sulle statali (ad una corsia o con doppio senso di marcia)
  • 110 km orari: superstrade e tangenziali
  • 130 km orari: autostrade

Chi ha appena conseguito la Patente B deve sottostare ad ulteriori restrizioni, ossia i 100 km in autostrada e i 90 km sulle extraurbane. Stiamo parlando di limiti di velocità da rispettare però solo durante i primi tre anni dall’ottenimento del documento di guida.

E per gli altri mezzi di trasporto

Una diverse considerazione va fatta per le altre tipologie di veicoli come gli autobus possono circolare al di fuori dei contesti cittadini ad un massimo di 80 km orari, 100 km/h invece sulle autostrade.

Impossibile non analizzare invece i limiti di velocità stabiliti per i monopattini elettrici, considerati i nuovi mezzi di trasporto che troviamo sulle nostre strade ma anch’essi protagonisti di casi di incidenti. Possiamo trovare un limite non superabile di 25 km all’ora e di 6 km all’ora sulle aree pedonali.

 

Share:

Post relativi

Come pulire i vetri della macchina senza lasciare aloni

Come pulire i vetri della macchina in modo efficace e rapido

Come pulire i vetri della macchina senza lasciare aloni, evitando inoltre di rovinare la carrozzeria con l’uso di prodotti non adeguati. La pulizia della propria …

Leggi di più →
Cambio olio motore ogni quanto

Quando fare il cambio olio motore della propria auto

Quando fare il cambio olio motore: quali sono le principali problematiche che portano alla sostituzione di questa miscela lubrificante e perché è così importante farlo …

Leggi di più →
quando cambiare macchina

Quando conviene cambiare auto per una nuova?

Quando conviene cambiare auto? Quali sono i motivi e le tempistiche che si nascondono dietro alla necessità di sostituire la tua 4 ruote. Dopo tanti …

Leggi di più →
quando si cambiano le gomme estive

Cambiare gomme estive: entro quali date?

Cambiare gomme estive: quali sono le date stabilite dal Ministero dei Trasporti per l’anno corrente e perché è così importante sostituire i pneumatici della tua …

Leggi di più →
impianto GPL come funziona

Istallazione impianto GPL come funziona

Istallazione impianto GPL conviene? Valutiamo insieme quali sono i principali vantaggi di questa soluzione e soprattutto se risulta conveniente da un punto di vista pratico …

Leggi di più →
conviene comprare un'auto elettrica

Auto elettrica conviene comprarla? I pro e i contro

Auto elettrica conviene? Acquistare una vettura a combustione zero rappresenta una soluzione vantaggiosa per la circolazione su strada? Scopriamolo insieme. L’inquinamento ambientale rappresenta sicuramente uno …

Leggi di più →

Meglio diesel o benzina? Quale carburante conviene

Meglio diesel o benzina? Prima di scegliere quale tipologia di carburante scegliere ecco le principali differenze tra le due tipologie di carburante più utilizzate per …

Leggi di più →
Come risparmiare benzina

Come consumare meno benzina: i trick più efficaci

Come consumare meno benzina: ecco alcuni suggerimenti concreti per risparmiare sull’uso del carburante ed abbatterne i relativi costi. Negli ultimi tempi abbiamo assistito ad un …

Leggi di più →

Nuovo codice della strada in vigore nel 2022

Nuovo codice della strada 2022: quali sono le principali modifiche prodotte con il nuovo regolamento in atto. Il numero dei sinistri stradali in Italia negli …

Leggi di più →